gp_bkg Girls’Power

Girls’ Power: Potere alle ragazze di CoderDojo Brianza!

Il progetto di CoderDojo Brianza per favorire la partecipazione delle ragazze

girls power project

Camilla, Giulia, Julia, Marta, Martina, Noemi, Romina: sono le ragazze che hanno accettato la nostra sfida di realizzare un progetto interamente pensato e sviluppato da loro con l’obiettivo di realizzare un sito web ed una app. .

L’idea di creare un team di progetto interamente femminile è nata in seno a CoderDojo Brianza diverso tempo fa, analizzando i dati della partecipazione ai dojo: mentre le bambine della scuola primaria sono quasi in numero pari ai loro coetanei maschi, le ragazze della secondaria di primo e secondo grado sono in netta minoranza.
Questa tendenza è diffusa a livello globale: le cause sono molte e la discussione sulle motivazioni è accesa. CoderDojo Foundation ha attivato un apposito spazio nel form di dicussione internazionale per permettere ai mentor di confrontarsi su buone pratiche e idee originali volte a coinvolgere più ragazze.

Nel nostro piccolo, durante la seconda edizione di CoderDojo (2015-2016) avevamo proposto un singolo appuntamento riservato alle ragazze che però non si è rivelato un grande successo, non tanto per i numeri – le ragazze c’erano – quanto piuttosto per la motivazione che le portava lì: qualcuna ci ha detto candidamente che era stata obbligata dalla mamma.
Abbiamo imparato la lezione: questa formula non funziona. Ci abbiamo ragionato su per qualche anno e poi… quando abbiamo avuto un’idea, la fortuna ci ha messo lo zampino! Grazie agli amici di CoderDojo Treviglio abbiamo incontrato Micron Foundation, da sempre molto attenta a bambini e ragazzi, con i programmi K12 e University, e al mondo delle ragazze in particolare.

Con Micron Foundation abbiamo capito come sviluppare un progetto meritevole di sostegno economico, abbiamo seguito un percorso che ci ha permesso di ottenere l’Equivalency Determination grazie al quale siamo riconosciuti ufficialmente come No Profit negli USA e infine, grazie alle bravissime Barbara, Maddalena e Marzia della Micron di Vimercate, abbiamo ottenuto una sponsorizzazione di euro 7.500 suddivisa in due anni.

Come spenderemo questo tesoro? Innanzitutto formando le nostre ragazze: oltre ai corsi di coding veri e propri, le nostre Girls’ Power potranno frequentare 3 corsi tenuti da giornalisti professionisti e tutti i ragazzi di CoderDojo potranno beneficiare in un quarto corso professionale, di grande valore, sul Deep Web.

La rimanente cifra dell’anno 2018 verrà invece investita in borse di viaggio per partecipare ai Coolest Projects di Dublino, dove avranno modo di presentare il proprio progetto.

Il 2019 ci vedrà nuovamente all’opera: con la cifra che ci verrà erogata troveremo il modo di passare le competenze delle nostre ragazze ad altre ragazze, selezionate tra le studentesse di una scuola del territorio.

La collaborazione con Micron Foundation però non è meramente economica: grazie alle nostre referenti italiane, le Girls’ Power  avranno modo di entrare in contatto con l’azienda, visitare alcuni laboratori e presenziare ad alcune importanti iniziative dedicate alle donne.

La nostra gratitudine per l’avvio di questo progetto va dunque alle nostre ragazze e ai loro genitori, sempre disponibili a farsi carico dei numerosi impegni a cui le abbiamo sottoposte e le sottoporremo, alle nostre referenti in Micron Foundation e ai nostri mentor Michele e Federica che in questo progetto stanno investendo molte energie.