ScratchJr per tablet

Scratch ha una versione per tablet: si chiama ScratchJr ed è disponibile gratuitamente per iPads e Android.
Junior poiché si tratta di una versione indirizzata in particolar modo ai bambini dai 4/5 anni ovvero ai bambini che non sanno ancora leggere e non hanno la manualità fine necessaria per l’utilizzo di un mouse.

Il funzionamento di base resta lo stesso della versione desktop: il bambino deve trascinare i blocchi di codice per animare i personaggi. I blocchi hanno l’aspetto di tessere di puzzle ed icone per una facile identificazione. Il set di comandi è ridotto (attivazione, movimento, aspetto, suono, controllo, conclusione):  mancano la possibilità di gestire le variabili, le opzioni di temporizzazione degli eventi e il numero di messaggi che è possibile inviare è limitato poiché sono identificati da un set finito di colori.  Una novità è rappresentata dal concetto di pagina per la gestione delle transizioni di fondale.  La multimedialità del tablet è pienamente sfruttata dalla possibilità di usare la fotocamera e il microfono per aggiungere i propri suoni e immagini.

Sul sito, nella sezione Teach sono disponibili degli esempi (video e pdf) di quello che è possibile realizzare con l’applicazione e suggerimenti per guidare il bambino ad andare oltre e usare la propria creatività.  Nella sezione Curricula  sono disponibili dei PDF destinati agli insegnanti che volessero utilizzare scratch in aula come strumento di acquisizione di competenze o come rinforzo alla didattica normale. Al momento non è disponibile una traduzione in italiano ma non è necessaria poiché l’utilizzo delle icone rende le guide di facile lettura tanto per gli adulti quanto per i bambini.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.